Only Watch torna in scena il 10 maggio… presenti e assenti

L’asta benefica Only Watch, interrotta l’autunno scorso a causa di controversie sulla trasparenza finanziaria (ricordiamo la domanda su instagram di Santa_Laura che diede inizio alla diatriba) e della ricerca sui social media, è stata riprogrammata per il 10 maggio: “Revisori indipendenti hanno controllato e certificato tutti i nostri conti negli ultimi tre anni”, ha dichiarato Luc Pettavino, fondatore dell’evento che finanzia la ricerca sulla distrofia muscolare di Duchenne, una malattia genetica che colpisce principalmente i ragazzi e che è stata fatale per suo figlio, Paul, nel 2016.

Tra qualche giorno, quindi, Christie’s metterà all’asta 47 dei 66 orologi unici, precedentemente impegnati per l’asta del 5 novembre, al Palexpo di Ginevra. Tra i marchi presenti ci saranno Patek Philippe, Louis Vuitton, FP Journe, MB&F/H. Moser & Cie, TAG Heuer, Hublot, Chanel, Bulgari e Piaget, come confermato da Luc Pettavino e sua figlia Tess, direttore esecutivo dell’Association Monégasque Contre les Myopathies, organizzatrice dell’evento.

Il sito dell’associazione ha riportato che, dal suo esordio nel 2001, sono stati raccolti 110 milioni di euro, ma mancavano controlli adeguati (a Monaco, sede dell’associazione, si è deciso ad agosto 2023 di imporre audit su tali entità). A settembre 2023, i dubbi sulla trasparenza sollevati sui social media e nei report di sorveglianza avevano acceso il dibattito sulla gestione delle risorse e sull’affidabilità delle due società sostenute, Synthena e SQY Therapeutics. 

Tra il 2021 e il 2023, l’organizzazione ha distribuito 28,3 milioni di euro: il 90,2% alle due aziende, il 6,4% ad altri progetti, e il 3,4% in spese amministrative. Gli audit sono stati condotti da Christian Boisson, contabile monegasco di Grant Thornton. 

Secondo una recente dichiarazione dell’associazione, è stato creato un fondo di dotazione per tutte le azioni delle società e sono stati istituiti un comitato strategico e uno scientifico. “Questo è un modo per includere più persone che desiderano essere maggiormente coinvolte“, ha affermato Tess Pettavino.

PATEK PHILIPPE La referenza 6301A-010 è una versione unica in acciaio della Grande e della Petite Sonnerie, Ripetizione Minuti. Presenta un quadrante Rare Handcrafts con motivo a vortice guilloché a mano visibile sotto uno smalto verde blu Grand Feu , con 12 indici di diamanti taglio baguette. La stima è di 1,5 milioni di euro

SQY Therapeutics ha annunciato in marzo l’approvazione da parte delle autorità mediche francesi di una seconda fase di test clinici semestrali per SQY51, sviluppato con il supporto dell’associazione. “È ancora troppo presto per dire se funziona”, ha spiegato il dottor Helge Amthor, responsabile dello studio e professore di neurologia pediatrica all’Università Paris-Saclay. “Con la fase due, l’obiettivo è vedere la sicurezza a lungo termine nei pazienti con dosi più elevate”.

Numerosi marchi orologieri hanno rinnovato il loro sostegno all’asta. “È stato bello fare un passo indietro per porre domande sulla trasparenza – ha commentato Edouard Meylan, CEO di H. Moser & Cie.Ma molti degli attacchi erano molto parziali e personali. Ora una buona parte dei marchi, soprattutto quelli di alto profilo, sono tornati e siamo felici di prendere parte all’asta”.

LOUIS VUITTON - Tambour Einstein Automata - Per il decimo anniversario di Only Watch, Louis Vuitton celebra la spinta verso un futuro migliore con questo modello dal valore di circa mezzo milione di euro.

Ma quali sono i marchi che non parteciperanno all’edizione posticipata? Di seguito i nominativi degli assenti: Andersen Geneve, Armin Strom, Audemars Piguet, Biver, Boucheron, Chopard, De Bethune, Ferdinand Berthoud, Girard Perregaux, Jacob & Co., L.Leroy, Perrelet, Ulysse Nardin, Carl F. Bucherer, Tudor. Nella maggior parte dei casi, non si conoscono le motivazioni della defezione, anche se alcuni nomi sono decisamente importanti e avevano dato notorietà alle precedenti edizioni.

Come riportato da Robb Report, uno dei pochi a dare una spiegazione dell’assenza è stata L.Leroy: “Siamo profondamente coinvolta nella causa Only Watch e nel suo impegno nella ricerca medica per trovare una cura per la distrofia muscolare di Duchenne. La nostra azienda ha preso parte per la prima volta all’avventura Only Watch durante l’edizione 2015 con lo sviluppo dell’esclusivo segnatempo L.Leroy Chronomètre Observatoire. L.Leroy è stata lieta di prendere parte all’edizione 2023, che segna il ritorno del marchio al centro della scena. A questo scopo, abbiamo lavorato duramente per sviluppare il L.Leroy Tourbillon Minute Repeater, un capolavoro di orologeria ispirato a un orologio tattile realizzato nel 1810 per il principe Emile Maximilien Léopold Auguste de Hesse. Dopo diversi mesi di attesa e di incertezza sulla realizzazione o meno dell’asta, a causa della verifica finanziaria effettuata dall’associazione Only Watch, abbiamo nel frattempo preso un impegno commerciale per questo orologio unico con uno dei nostri rivenditori ambasciatori, Cellini a New York. Di conseguenza non possiamo più proporlo all’asta, che è stata rinviata a maggio.”

Definitiva la dichiarazione di Audemars Piguet, il primo grande nome ad essersi tirato indietro: “Only Watch ha offerto ad Audemars Piguet di partecipare a questa nuova asta, cosa che abbiamo rifiutato. Apprezziamo la rapida azione intrapresa dall’AMM per affrontare questioni legittime riguardanti la governance e la trasparenza. Tuttavia, da gennaio 2024, abbiamo formalizzato la nostra politica di donazione e affidato alla Fondazione AP la gestione della visione filantropica del Gruppo. Tutte le donazioni devono essere in linea con i pilastri della Fondazione AP: ambiente, istruzione ed equità sociale. Di conseguenza, AP ha preso altri accordi riguardo all’orologio che avrebbe dovuto essere messo all’asta.

I numeri

Questi i brand che hanno confermato la loro partecipazione il 10 maggio 2024

ANGELUS x CHÂTEAU ANGELUS — ARTYA – ATELIER DE CHRONOMÉTRIE – BALTIC – BARBIER-MUELLER – BELL & ROSS – BLANCPAIN – BOVET 1822 – BREGUET – BULGARI – CHANEL – CZAPEK GENÈVE – F.P.JOURNE – FREDERIQUE CONSTANT x CHRISTIAAN VAN DER KLAAUW – FURLAN MARRI – GÉRALD GENTA – GRÖNEFELD – H. MOSER x MB&F – HERMÈS – HUBLOT – JAQUET DROZ – KONSTANTIN CHAYKIN – KRAYON – LAURENT FERRIER – LEDERER – LOUIS MOINET – LOUIS VUITTON – LUDOVIC BALLOUARD x BRITTANY NICOLE COX – MAURICE LACROIX – MONTBLANC – MORITZ GROSSMANN – PATEK PHILIPPE – PETERMANN BÉDAT x AUFFRET PARIS – PIAGET – RESERVOIR x TELOS WATCH – RESSENCE – REXHEP REXHEPI – RICHARD MILLE — SINGER REIMAGINED x GENUS – SPEAKE MARIN – SYLVAIN PINAUD – TAG HEUER – TIFFANY & CO. — TRILOBE – URWERK — VOUTILAINEN – ZENITH.

Exhibition: Ginevra da Christie’s Geneva dal 6 maggio (2PM) al 10 maggio 2024 (2PM).

Asta: PALEXPO Ginevra e online il 10 maggio 2024, alle due del pomeriggio

Il Principe Alberto di Monaco con Luc Pettavino, organizzatore ed ideatore di Only Watch - Foto OWrelease ©Axel Bastello

La parte ufficiale

Only Watch è stato creato nel 2005 da Luc Pettavino e sotto l’alto patronato di SAS il Principe Alberto II di Monaco con un intento: raccogliere fondi per la ricerca sulla distrofia muscolare di Duchenne (DMD) mettendo all’asta orologi unici. La DMD è una malattia genetica che colpisce 1 ragazzo su 3.500, tra cui Paul, il figlio di Luc e Monique, la cui diagnosi è stata la genesi del progetto. Le conseguenze di questa condizione genetica sono un progressivo indebolimento di tutti i muscoli, compreso il cuore, la perdita della capacità di camminare e dell’autonomia globale. 

Da allora, grazie alla sempre più formidabile mobilitazione dell’industria dell’orologeria e al sostegno di un intero ecosistema, questa iniziativa è diventata un appuntamento biennale molto atteso nel calendario dell’orologeria sia dai marchi che dai collezionisti. Ciò ha consentito all’organizzazione di beneficenza dietro Only Watch, l’ Associazione Monégasque contre les Myopathies , di raccogliere quasi 100 milioni di franchi/euro e di finanziare progressi scientifici e medici molto significativi. 

«Grazie ai fondi raccolti su Only Watch, la nostra organizzazione benefica ha potuto creare una rete internazionale di laboratori pubblici e privati focalizzati sullo sviluppo di nuovi approcci terapeutici come la terapia genica, la terapia cellulare e la riparazione degli acidi nucleici mutati, in particolare modulando splicing dell’mRNA.

Il nostro focus è la Distrofia Muscolare di Duchenne, una malattia neuromuscolare molto grave che colpisce soprattutto i ragazzi (1 su 3.500). Tuttavia, le tecnologie sviluppate dai ricercatori che finanziamo sono trasponibili a molte altre condizioni molto debilitanti, che colpiscono i muscoli, il sistema nervoso centrale o vari organi che richiedono un trattamento sistemico. 

Fin dalla sua nascita nel 2001, la nostra organizzazione di beneficenza ha finanziato più di 50 ricercatori in tutto il mondo e ne ha collegati più di 200 attraverso tavole rotonde e iniziative intese a creare sinergie e accelerare il lavoro. Spinti dall’obiettivo di preservare un approccio virtuoso “per il bene”, abbiamo creato 2 organizzazioni biotecnologiche per possedere la ricerca ed essere il più indipendenti possibile nei progetti condotti dagli scienziati che supportiamo. Una di queste sta attualmente avviando una sperimentazione clinica su un farmaco il cui sviluppo è stato interamente finanziato dai fondi Only Watch. (Per saperne di più, guarda la video intervista con una selezione di ricercatori coinvolti nello studio.)»

Valutiamo e compriamo il tuo orologio

Il più esclusivo catalogo di orologi vintage

Visita Ora

La boutique di Roma

Via della Croce, 13