Rolex: Multa di 91,6 ml di Euro in Francia per aver Vietato l’Online

L’Autorità francese garante della concorrenza (in pratica l’Antitrust) ha inflitto alla Rolex una multa di 91,6 milioni di euro per aver impedito ai suoi rivenditori autorizzati di vendere online i nuovi orologi.

La politica globale di Rolex, che prevede la vendita esclusivamente attraverso i negozi fisici di gioiellerie ufficiali, ha attirato l’attenzione delle autorità francesi, che hanno contestato la limitazione della commercializzazione online solo ai nuovi orologi.

Contrariamente a molte altre aziende, Rolex non effettua vendite online ai consumatori, né direttamente né attraverso negozi fisici. La difesa presentata dagli avvocati di Rolex, secondo cui le restrizioni erano necessarie per prevenire la contraffazione e il commercio parallelo degli orologi, è stata respinta dall’autorità francese garante della concorrenza.

La multa è stata emessa in seguito a un decennio di pratiche restrittive da parte di Rolex, che ha impedito ai suoi partner di effettuare vendite online. Nonostante ciò, la marca è riuscita a difendere con successo la sua pratica di fissare prezzi al dettaglio raccomandati per i rivenditori, sottolineando che impedire la vendita di orologi Rolex falsi e contrastare il commercio sul mercato grigio sono obiettivi commerciali legittimi.

La sentenza ha però evidenziato che i concorrenti di Rolex non hanno adottato le stesse tattiche, nonostante affrontassero rischi simili nel settore.

L’indagine dell’Autorità francese garante della concorrenza è stata avviata nel 2017 a seguito di denunce presentate da Union de la Bijouterie Horlogerie e Pellegrin & Fils. Quest’ultima ha dichiarato di essere stato escluso dalla rete di partner nel 2013 senza alcuna giustificazione.

Gli avvocati del rivenditore hanno suggerito che l’esclusione sia avvenuta dopo i suoi tentativi di persuadere Rolex a permettere la vendita online dei suoi orologi, ipotizzando che fosse stato escluso per fungere da esempio per gli altri partner, incoraggiandoli a conformarsi alle politiche dell’azienda.

Rolex ha la possibilità di appellarsi alla Corte d’Appello di Parigi, aprendo così nuove prospettive sulla vicenda.

Valutiamo e compriamo il tuo orologio

Il più esclusivo catalogo di orologi vintage

Visita Ora

La boutique di Roma

Via della Croce, 13