Informativa Cookie EU

Valuta
Lingua

by Transposh - plugin di traduzione per wordpress

Rolex Sea-Dweller

di Gioielleria Bonanno

Rolex Sea-Dweller

Il prototipo del Sea-Dweller, “Abitante del mare”, della Rolex non venne mai messo in commercio, bensì consegnato alle società di immersioni o a singoli divers tra la fine del ‘67 e gli inizi del ‘68 perché venisse testato. Successivamente, fu prodotto e messo in vendita in diverse varianti.

Il libretto pubblicitario dell’epoca scriveva:
“L’esplorazione sottomarina si è sviluppata in modo spettacolare negli ultimi anni.
Per raggiungere delle profondità sempre maggiori e per poter lavorare rimanendo in acqua, l’uomo ha costruito delle campane, dei cassoni, persino delle casse. In questi abitacoli, gli specialisti vivono in un’atmosfera artificiale, costituita da certe miscele di gas, generalmente con una forte percentuale di elio. Le molecole particolarmente sottili e leggere di queste miscele si infiltrano lentamente nell’orologio, senza pertanto alterarne il funzionamento. Inversamente, al momento della decompressione dovuta alla risalita, la miscela di gas deve poter fuoriuscire rapidamente per non provocare l’esplosione dell’orologio. Per questo motivo, la Rolex ha munito di una valvola brevettata “gas escape valve” (valvola di sfogo) il suo modello più recente Oyster: il cronometro Sea-Dweller, garantito impermeabile fino a 610 metri di profondità”.

Il marchio pentastellato ha sempre investito molto sull’impermeabilità dell’orologio, raggiungendo l’apice, appunto, con il Sea-Dweller.
Grazie all’attenta ricerca e alla continua innovazione che contraddistinguono la casa, un orologio Rolex è da anni riconosciuto non solo come un oggetto affidabile, ma come un vero e proprio investimento, che può vantare rivalutazioni anche piuttosto importanti nel tempo.

Questo Oyster in particolare viene ancora prodotto, con caratteristiche tecniche adeguate alle tecnologie odierne. Il nuovo modello Sea-Dweller, con scritta rossa, è talmente richiesto che per acquistarlo si deve essere disposti a pagarlo persino più del prezzo di listino.
Un’ulteriore conferma della garanzia che Rolex, grazie al suo lavoro, continua a rappresentare.

Alleghiamo la foto dell’orologio e, com’è nostro solito, illustriamo con un grafico l’andamento del valore nei vari anni, riportando il costo che l’oggetto aveva all’origine ed il corrispettivo odierno, così da sottolineare quanto negli anni si sia rivalutato.
Un modello standard dell’orologio in questione, con un costo di circa 267.000 Lire nel 1974, corrispondenti al potere di acquisto odierno di €1654,62, ad oggi ha raggiunto un valore di €20.000, cifra superiore di circa 12 volte rispetto al costo iniziale. Appare evidente l’enorme rivalutazione dell’oggetto, e dunque l’enorme investimento che esso rappresenta.

Articolo di Fabio Michetti

Iscriviti alla newsletter

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13, decreto legislativo 30 giugno 2003, n.196