Valuta
Lingua

Orologi moderni Orologi vintage

Rolex 6239 “ROLE X”

di Gioielleria Bonanno

Rolex 6239 “ROLE X”

 

 

Il Rolex 6239 è il primo orologio a portare il nome di una pista di automobili: “DAYTONA “.
Siamo negli anni ‘60, quando la casa Omega riesce ad avere la meglio su Rolex per la fornitura di segnatempo a servizio dell’impresa spaziale. Il marchio pentastellato cerca, in questo periodo, un nome nel campo automobilistico da associare al proprio orologio.

La scelta inizialmente s’indirizza verso l’autodromo di Le Mans in Francia, ma purtroppo non si riesce a trovare un accordo, a causa dell’estremo costo richiesto. Dunque la casa madre prova a contattare l’autodromo americano di Le Mans. Il primo 6239 riporta sul quadrante la dicitura “Rolex Cosmograph” e sugli opuscoli pubblicitari leggiamo “This is the new Rolex Chronograph. It’s called Le Mans”. Purtroppo anche questo autodromo viene scartato da Rolex in quanto non ritenuto all’altezza. Infine si trova finalmente l’accordo con Daytona: sarà questo splendido autodromo a dare il nome ai prossimi cronografi Rolex.

Nei precedenti articoli abbiamo ampiamente parlato di questo meraviglioso orologio, sottolineando le eccezionali caratteristiche e il grande l’investimento che rappresenta. Ora siamo qui a mostrarvi quanto di più raro possiate trovare: il ROLE X.
Come vedete dalla scritta, l’orologio in questione ha una grafica con la “X” staccata, che ritroviamo nei Rolex cronografi pulsometrici e nei Rolex cronografi albini. Sono due orologi molto rari e di enorme valore. Il nostro orologio, grazie a questa particolare scritta, ad oggi risulta l’unico esemplare conosciuto al mondo.

 

 

Precedentemente abbiamo già evidenziato i fattori che fanno di un orologio un grande investimento: marchio, modello e rarità. Con il 6239 riuniamo tutto ciò, dando la possibilità a chi lo possiede di godere dei vantaggi dati dell’enorme investimento che questo orologio rappresenta.

Alleghiamo la foto dell’orologio e, com’è nostro solito, illustriamo con un grafico l’andamento del valore nei vari anni, riportando il costo che l’oggetto aveva all’origine e il corrispettivo odierno, e facendo notare notare quanto negli anni si sia rivalutato.
Un modello standard dell’orologio in questione aveva con un costo di circa 123.921 Lire nel 1966, corrispondenti al potere di acquisto odierno di €1255,38. Ad oggi ha raggiunto un valore di €20.000, cifra superiore di circa 16 volte rispetto a quello iniziale: una rivalutazione che sta a dimostrare il grande investimento che questo orologio ha reso.

Articolo di Fabio Michetti

Iscriviti alla newsletter

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del regolamento ue n.2016/679 – GDPR, presto inoltre specifico consenso al trattamento dei dati personali per le finalita pubblicitarie/promozionali come al paragrafo 2.2 dell'informativa sulla privacy

Open