Valuta
Lingua
by Transposh - plugin di traduzione per wordpress
Orologi moderni Orologi vintage

Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo 26579 CB

di Gioielleria Bonanno

Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo 26579 CB

Sin da quando l’uomo ha compreso di voler realizzare e poi costruire un macchinario in grado di tenere sotto controllo l’incessante incedere del tempo, semplice o complesso che esso sia stato, l’evoluzione tecnologica e lo spingersi sempre “oltre” a quanto prodotto nel quotidiano sono spesso state le motivazioni principali che hanno ispirato coloro i quali hanno speso la maggior parte della propria vita nel voler migliorare quanto prodotto nei secoli, sia che si trattasse di grandi aziende o piccoli artigiani.

Per questa ragione, quando ci s’imbatte nell’Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo Referenza 26579 CB, viene subito in mente un trittico di pensieri associati alla voglia dell’uomo di superare da sempre i propri limiti, sebbene da lui stesso creati ma travalicati di volta in volta. E quando ci si riferisce a questo straordinario orologio, tre aggettivi potrebbero racchiuderne questo insieme di sensazioni: evoluzione, bellezza e univocità.

 

 

Era il 2017 quando Audemars Piguet presentò, nella sua interezza, la totalità del proprio spirito innovativo unito alla caratteristica di un orologio unico, presentando al mondo il suo primo orologio in ceramica piena nera, con il bracciale sempre in ceramica nera e con dentro il calendario perpetuo, ovviamente a produzione limitata. Inutile forse dire che già questo orologio fosse nel 2017 una delle edizioni più alla moda della collezione, con il suo look unico ed inimitabile, oltre che al suo movimento complesso.

 

 

Sulla base di questa idea già di per sé estremamente rivoluzionaria, Audemars Piguet introduceva quindi una nuova versione con la produzione di un orologio gemello ma questa volta con un intero involucro e bracciale in ceramica bianca! Un altro prodotto unico nel suo genere e che, come ogni edizione limitata, si è esaurito quasi istantaneamente sul mercato, con liste di attesa che si allungano dal mese fino ad arrivare all’anno! Una richiesta incessante, senza grandi pause.

 

 

Sono due i dettagli che possono colpire avendo al polso un Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo Referenza 26579 CB ed osservandolo con attenzione. Il primo è dato dalla leggerezza del suo peso, niente a che vedere con le produzioni in oro e tantomeno in acciaio. Associarlo ad un ambiente nautico è immediato, quasi naturale.

Il secondo è la qualità eccelsa delle rifiniture. Come per il modello in ceramica nera, l’Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo Referenza 26579 CB stupisce per la ricercatezza e la pulizia delle maglie del bracciale, ad esempio, ma anche per i bordi della cassa. Si pensi che rendere così levigati tali dettagli non è assolutamente facile. Ad un occhio poco allenato, infine, potranno giustamente sfuggire certi particolari che invece sull’orologio nero possono essere più visibili. Per rendere quest’orologio unico nel suo genere, Audemars Piguet ha preso come base i modelli in acciaio o oro 2015 per dare un tono. Poi ha ridefinito il Calendario Perpetuo Royal Oak, distillando l’essenza di due icone del suo marchio (appunto il Royal Oak ed il Calendario Perpetuo), in una nuova prospettiva moderna. Inoltre, per caratterizzarlo ulteriormente al di sopra della media, questo autentico gioiello sembra quasi sia pressofuso in un blocco unico per quanto appaia compatto e di un colore bianco assolutamente puro, regalando a chi lo indossa una sensazione di avere al polso non un orologio bensì un qualcosa d’intangibile ma presente.

 

 

Il quadrante dell’Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo Referenza 26579 CB,poi, è di uno spettacolare color blu “Grande Tapisserie” con sotto-quadranti bianchi, di un blu difficilmente riconducibile ad altre serie AP. A corredo del tutto c’è una spruzzata di grigio color acciaio che rende ancora più brillante un orologio sempre più unico, letteralmente, nel suo genere. Ecco perché viene istintivamente associato ad un clima nautico per essere sfoggiato.

 

 

Anche per il suo movimento, all’interno di questo Calendario Perpetuo Royal Oak in ceramica bianca, è stato mantenuto il calibro 5134 automatico ultrasottile. Basato sull’iconico calibro 2120 (trovato nell’originale Royal Oak del 1972, un tempo prodotto da LeCoultre, ora prodotto internamente), aggiunge perciò un complesso modulo QP in cima con data, giorno, mese, numero della settimana, anno bisestile e fase lunare. Il movimento, infine, rifinito con dettagli di alta orologeria, è visibile attraverso il fondello in zaffiro.

Ci sono comunque nell’Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo Referenza 26579 CB due parti che non sono in ceramica bianca: il fondello e la fibbia pieghevole per il bracciale. Il fondello non deve essere in ceramica allo scopo di saldare bene quest’ultimo alla cassa e quindi rendendo l’orologio robusto e compatto. Per quanto concerne la fibbia, anche dei minuscoli componenti mobili non possono essere realizzati in ceramica, ottenendo così una più facile tenuta completamente impermeabile con un altro metallo. In teoria, la fibbia non dovrebbe causare alcuna significativa usura sul lato inferiore delle maglie del bracciale in ceramica bianca ma non c’è certezza che, tenuto al polso per molto tempo, possa resistere senza rompersi o rovinarsi.

 

 

Cos’altro dire infine? Per Audemars Piguet produrre in ceramica un orologio nel 2017 è stata una novità ma non è stata una novità in senso assoluto in questo mondo, altri produttori lo hanno già fatto. Semmai è stupefacente il risultato ottenuto dalla casa produttrice sia con il modello nero che con questo in bianco, rispettando cioè la base di struttura e di movimento del modello Royal Oak, ricco di complessità nel modello in acciaio. Si pensi, ad esempio, che per un bracciale in ceramica come questo montato sull’Audemars Piguet Royal Oak Calendario perpetuo Referenza 26579 CB ci vogliono 30 ore di lavorazione, circa cioè 5 volte il tempo che occorre per un normale bracciale in acciaio!

Quindi un pezzo pregiato, inequivocabilmente per una ristretta cerchia d’intenditori come solo la Gioielleria Bonanno offre alla propria clientela: per molti, ma non per tutti!

 

Clicca qui e scopri il prodotto sul nostro catalogo.